INVESTIRE IN INNOVAZIONE

il Nuovo Voucher per le StartUp

Non c’è scadenza. Le domande si possono presentare dal 15 giugno. È un incentivo per le startup innovative che finanzia l’acquisto di servizi di consulenza per la brevettazione.

CHE COSA E’?

È promosso dal ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Invitalia, ha una dotazione finanziaria di 19, 5 milioni di euro per il triennio 2019-2021. 

Sono finanziabili i servizi di consulenza per la brevettazione, attraverso il rilascio di voucher. Le agevolazioni sono rivolte alle startup innovative

Le domande si presentano online e sono valutate in ordine cronologico. I servizi per l’acquisizione dei quali è possibile utilizzare il Voucher 3I, possono essere forniti esclusivamente dai consulenti in proprietà industriale e dagli avvocati iscritti negli appositi elenchi predisposti rispettivamente dal Consiglio dell’Ordine dei consulenti in proprietà industriale e dal Consiglio Nazionale Forense.

GLI OBIETTIVI

Le finalità dei voucher 3i sono quelle di supportare le imprese nella registrazione di un brevetto per invenzione industriale, per valorizzare e tutelare, in Italia e all’estero, i propri processi di innovazione. 

L’incentivo consiste nel rilascio di un voucher per l’acquisto di servizi specialistici forniti da consulenti selezionati.

Un’opportunità gratuita per l’impresa beneficiaria, poiché il fornitore del servizio fattura direttamente a Invitalia, che provvede al rimborso del voucher. Dunque la startup deve solo confermare la corretta e completa erogazione del servizio richiesto.

Non ci sono scadenze per la presentazione delle domande: Invitalia le valuta in base all’ordine di arrivo, fino a esaurimento dei fondi. 

Le domande possono essere presentate dal 15 giugno 2020. 

Il progetto è indirizzato alle startup innovative, ovvero società di capitali, costituite anche in forma cooperativa, le cui azioni o quote rappresentative del capitale sociale non sono quotate su un mercato regolamentato o su un sistema multilaterale di negoziazione.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

Pertanto richiedere il voucher la procedura informatica prevede:

– la registrazione ai servizi online di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario

– una volta registrati, è possibile l’accesso diretto al sito riservato per la compilazione online la domanda e la documentazione da allegare.

Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) del legale rappresentante della società. 

Al termine della procedura on line della domanda e dei relativi allegati, verrà assegnato un protocollo elettronico. Per saperne di più è in programma, il 4 giugno sul sito di Invitalia, il webinar dedicato a Voucher 3i- Investire in Innovazione l’incentivo per le startup innovative che finanzia l’acquisto di servizi di consulenza per la brevettazione. Esperti di Invitalia presenteranno in diretta video le caratteristiche dell’incentivo e vi aiuteranno a prendere confidenza con la piattaforma online su cui caricare e inviare la domanda.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Newsletter

Rimani aggiornato sulle ultime novità, effettua l’iscrizione alla newsletter di Foceri&partners